• Home
  • Notizie
  • In viaggio con gli scrittori veneti. Focus dalla 22.ma Festa Provinciale

In viaggio con gli scrittori veneti. Focus dalla 22.ma Festa Provinciale

1 luglio 2019

IMG 2651Con Sergio Frigo - giornalista, autore e blogger - abbiamo scoperto come il turismo lento, fatto di luoghi, scrittori e cammini, non trascuri la cultura. Ma anzi…la coltivi. Di seguito l’intervento completo!

Grazie a I luoghi degli scrittori Veneti, Sergio Frigo si propone di “far camminare chi legge e far leggere chi cammina”. Una guida inedita, diversa da tutte le altre, in cui l’autore ci fa riscoprire la bellezza del nostro territorio. Un viaggio dentro le parole e le esperienze di tanti scrittori veneti o di autori che, nel corso dei secoli, hanno abitato e vissuto i nostri luoghi.
"Il Veneto ha una grande ricchezza storica, naturalistica e artistica ma poco valorizzata” - racconta Frigo -. Ippolito Nievo, Emilio Salgari, Dino Buzzati, Andrea Zanzotto, Luigi Meneghello, Mario Rigoni Stern, Goffredo Parise... Sono numerosi i grandi scrittori del Veneto e, ai maestri del passato continuano, ad aggiungersi sempre nuovi autori che conquistano le classifiche affermandosi nei premi letterari nazionali. Si può legittimamente sostenere che il Pil letterario della regione è ancor più significativo di quello economico, che pure negli ultimi decenni l'ha spinto ai vertici del Paese. Eppure, nonostante ciò, è risaputo che il Veneto non si sa raccontare; e anche per contribuire a colmare questa lacuna è nata questa guida, nell'ambito del più vasto progetto “I luoghi degli scrittori”, che affida proprio ad alcuni grandi “testimonial” di ieri e di oggi il compito di raccontare la regione, a partire dai loro luoghi del cuore. Una guida che “contiene” molti altri libri e interagisce anche con i social media, e si propone come uno strumento per “leggere” il Veneto degli ultimi 150 anni, interpretandone gli umori profondi, ma anche per promuoverne i territori, soprattutto quelli esclusi dai flussi turistici di massa. Sono 27, da Ippolito Nievo a Tiziano Scarpa, gli scrittori presentati per esteso, ma ad essi si aggiungono citazioni e luoghi relativi a centinaia di altri autori; oltre 70 sono le mete descritte diffusamente, oltre 200 le fotografie, oltre 80 le cartine originali.
L'ambizione che ci ha mossi è far camminare chi legge e far leggere chi cammina.
La cosa più importante del turismo letterario è che restituisce cultura e memoria e identità ai territori, preme far passare questo messaggio non solo per turisti stranieri ma anche per gli abitanti della zona: un valore aggiunto che permette di vedere il territorio con occhi diversi rispetto alla quotidianità: conoscere la propria terra, il proprio paese, la propria identità».
Sergio Frigo è stato capo servizio al Gazzettino, gestisce un blog di politica e cultura e produce contenuti culturali per il digitale.
Ha vinto il premio Nevio Furegon per il giornalismo sociale e il premio Giorgio Lago per il suo apporto alla valorizzazione della cultura del Nordest.
Leggi qui il suo intervento “In viaggio con gli scrittori veneti”

NOTIZIE

riquadri home partners2

EVENTI PRO LOCO

Eventi

ATTIVITA' PRO LOCO

Attività Pro Loco

UNPLI PADOVA

UNPLI Padova

MONDO PRO LOCO

Mondo Pro Loco

COMUNICAZIONE

riquadri home news

SOCIAL NETWORK - NEWSLETTER

SOCIAL NETWORK - NEWSLETTER

provinciavenetocomitato proloco