• Home
  • Notizie
  • Confesercenti e UNPLI Padova: un cammino comune contro le “sagre fasulle”

Confesercenti e UNPLI Padova: un cammino comune contro le “sagre fasulle”

18 luglio 2014

no sagre selvaggie1

430 manifestazioni censite da maggio a novembre nella sola provincia di Padova, una media di dieci al giorno e soprattutto concentrate nella zona Colli: sono questi i dati resi noti dall'Osservatorio Economico di Confesercenti, che segue le orme dell'UNPLI Padova nel contrastare le false sagre. “No alle sagre selvagge – no alle feste fasulle” è il logo coniato da Fiepet Confesercenti di Padova, che intende “salvaguardare le sagre delle tradizione, le altre no”.

Un obiettivo comune con l'UNPLI, dunque, per fare fronte alla continua protesta dei ristoratori e tutelare le vere sagre da quelle “inventate” e “fasulle”. Con questo spirito Confesercenti ha condiviso il decalogo per le “sagre doc” contenuto nella carta dei Valori delle 3 S – Sagre Sicure Sostenibili lanciato nel 2013 dall'UNPLI padovana: un vademecum che riassume in 10 punti le caratteristiche delle sagre autentiche, presenti da sempre sul territorio e legate alla cultura e alla tradizione, con particolare attenzione alle nuove norme di sicurezza e igiene.

 

 

 

NOTIZIE

riquadri home partners2

EVENTI PRO LOCO

Eventi

ATTIVITA' PRO LOCO

Attività Pro Loco

UNPLI PADOVA

UNPLI Padova

MONDO PRO LOCO

Mondo Pro Loco

COMUNICAZIONE

riquadri home news

SOCIAL NETWORK - NEWSLETTER

SOCIAL NETWORK - NEWSLETTER

provinciavenetocomitato proloco